1 novembre 2011

Venezia sa di bucato

Passeggiando a Venezia nelle calli tra l'Arsenale e i Giardini napoleonici ho scoperto finalmente la vera Venezia, senza tutta quelle gente, quei negozi e quelle maschere, solamente con le case e il bucato steso tra le stradine e le piazze, che emanava un buon profumo di pulito. Finalmente la vera anima di questa splendida città...






















Cosa mi ha colpito alla Biennale? Intanto le installazioni itineranti di Cattelan nel Padiglione Centrale, guardi in su e non ti aspetteresti mai e poi mai di trovarti tutti quei piccioni; poi questo quadro italiano, 'Omaggio a Marat'.
E tanto altro ancora...


2 commenti: